Quote e pronostici vincente Copa America 2019: Brasile favorito davanti a Uruguay e Colombia

Dal 14 giugno al 7 luglio ci sarà da divertirsi: la Copa America ha infatti spesso regalato emozioni nelle estati senza i mondiali.

Quarantaseiesima edizione della Coppa America che si svolgerà dal 14 giugno al 7 luglio in Brasile. Si torna a giocare tre anni dopo l’ultima edizione del torneo più antico per nazionali la cui prima edizione risale al 1916. Al contrario dei mondiali e degli europei, la cui cadenza ciclica è di quattro anni, il torneo americano si è spesso svolto una volta l’anno, dal 1987 al 2001 si è giocato ogni due anni, dal 2001 al 2007 ogni tre anni e dal 2011 in avanti ogni quattro anni, anche se la formula rimane flessibile e quella del 2019 sarà la terza edizione negli ultimi quattro anni visto che si è giocato anche nel 2015 e nel 2016. Si giocherà ancora nel 2020 e poi nel 2024.

Formula e criteri in caso di arrivo a pari punti

Quattro fasi classiche come da tradizione dei tornei per nazionali. Fasi a gironi con tre gruppi composti da quattro squadre e fase a eliminazione diretta composta da quarti di finale, semifinali e finale. Ai quarti di finale si qualificano le prime due classificate di ogni girone e le due migliori terze e non potranno incontrarsi le squadre che hanno giocato nello stesso girone fino alle semifinali. I criteri di spareggio in caso di arrivo a pari punti sono:

  • Migliore differenza reti in tutte le partite del girone.
  • Maggiore numero di gol segnati in tutte le partite del girone.
  • Vittoria nello scontro diretto tra le squadre coinvolte.
  • Sorteggio

Sedi

Saranno cinque le città ospitanti e si giocherà in sei stadi diversi, due a San Paolo con il Morumbi che ospiterà la gara inaugurale e la finale e l’Arena Corinthians, più il Mineirao di Belo Horizonte, il Maracanà di Rio de Janeiro, l’Arena Fonte Nove di Salvador de Bahia e l’Arena do Gremio di Porto Alegre.

Albo d’oro

Striscia aperta di due vittorie consecutive per il Cile che si è imposto nell’edizione casalinga del 2015 e in quella del 2016 negli Stati Uniti, entrambe le volte battendo in finale ai rigori l’Argentina. La nazionale di Messi ha giocato quattro finali nelle ultime cinque edizioni, perdendole tutte, ovvero nel 2004 e nel 2007 contro il Brasile, allungando un digiuno che dura dal 1993. I verdeoro hanno vinto quattro edizioni sulle cinque disputate dal 1997 al 2007, ma proprio l’edizione 2007 in Venezuela è stata l’ultima vittoria brasiliana in un torneo per nazionali. E’ l’Uruguay ad avere vinto più edizioni con 15 davanti all’Argentina con 14, uniche due squadre in doppia cifra con il Brasile che segue a 8.

Partecipanti e gironi

Queste le squadre qualificati suddivise nei tre gironi, ci saranno anche Giappone e Qatar che non appartengono alla Conmebol ma alla AFC, i giapponesi sono alla seconda apparizione mentre è esordio assoluto per i qatarioti.

Gruppo A Gruppo B Gruppo C
Brasile Argentina Uruguay
Bolivia  Colombia Ecuador
Venezuela Paraguay Giappone
Peru Qatar Cile

 

Il Brasile è la grande favorita per la vittoria, anche se dovrà fare a meno di Neymar, e non solo perché è la nazione ospitante di un torneo che non si giocava sul suo territorio dal 1989. Con l’Argentina che proverà a spezzare la maledizione delle cinque finali consecutive perse, compresa quella dei mondiali 2014 e l’Uruguay che ha talento ed esperienza per provare a giocarsela, Cile e Colombia recitano la parte delle outsider che potrebbero uscire alla distanza. Ma attenzione anche alle possibili sorprese.

Qui trovate i convocati di tutte le nazionali.

Dove vederla

I diritti sono stati acquistati da Dazn, che trasmetterà in diretta tutte le partite in streaming, visibili su smart tv, tablet, pc e smartphone.

Copa America 2019 – Quote vincente prima dei quarti

Le quote sono relative alle 9:45 del 25.6.2019 e potrebbero essere soggette a variazione. Verificare sempre il book di riferimento.

Bet365 Snai
Brasile 2.10 2.00
Uruguay 5.50 5.00
Argentina 6.50 6.50
Colombia 7.00 6.50
Cile 10.00 10.00
Perù 34.00 30.00
Paraguay 101.00 75.00
Venezuela 51.00 40.00

Copa America 2019 – Quote vincente manifestazione prima del via

Le quote sono relative alle 11:30 dell’11.06.2019 e potrebbero essere soggette a variazione. Verificare sempre il book di riferimento.

Partecipanti Bet365 Snai
Brasile 2.10 2.20
Argentina 4.75 4.75
Uruguay 8.00 7.50
Colombia 10.00 9.00
Cile 13.00 11.00
Perù 26.00 20.00
Paraguay 34.00 30.00
Venezuela 41.00 35.00
Ecuador 41.00 40.00
Giappone 51.00 40.00
Bolivia 51.00 40.00
Qatar 81.00 75.00

 

Pronostici Antepost (redazione)

Il Brasile è un favorito evidente, per vari motivi. Se vi piace si può provare anche se noi preferiamo decisamente l’offerta Snai relativa al girone della squadra vincente: il Gruppo A è dato a 2.10 e a conti fatti conviene. Inoltre in questo gruppo è compresa una delle possibili clamorose sorprese di questa edizione.

Il Venezuela

Da sempre cenerentola calcistica del subcontinente sudamericano negli ultimi otto anni ha cominciato a far vedere qualcosa di interessante. A livello di nazionale maggiore si potrebbe citare l’edizione 2016 di questa competizione, quando seppe qualificarsi per i quarti di finale ai danni dell’Uruguay. Ma già nel 2011 la Vinotinto si era fatta apprezzare facendo ancora meglio: fu sconfitta in semifinale dal Paraguay solo ai calci di rigore.

Certo, il girone di qualificazione a Russia 2018 non è andato bene ma non sono mancati segnali positivi come i due pareggi ottenuti contro l’Argentina.

Fanno sperare anche i risultati a livello giovanile: finale persa ai mondiali U20 2017 contro l”Inghilterra e poi una medaglia, nel 2018, nei giochi Centroamericani-Caraibici. I portieri Wuilker Farinez (1998) e Joel Graterol (1997), oltre a  Ronald Hernandez, Yangel Herrera e Yeferson Soteldo fanno oggi parte della nazionale maggiore così come l’esterno destro col vizio del gol (13 in 57 partite con il Real Salt Lake in MLS) Jefferson Savarino.

Salomón Rondón è un attaccante di livello internazionale e saprà farsi valere.

Il girone non è impossibile: certo c’è il Brasile ma le altre sono alla portata. Non si trovano quote per molte tipologie che qui sarebbero utili. Chi vuole può provare con la vittoria secca a 41.00 per poi eventualmente gestire in caso di passaggio del turno. La nostra idea è che possa andare avanti e magari ripetere quanto fece otto anni fa. Le quote non sono male.

Redatto l’11.06.2019 alle ore 11:10.