Giro delle Fiandre 2020, Van Aert e Van Der Poel i favoriti

Giro delle Fiandre 2020 quote, nell'ultima classica della stagione i favoriti sono ancora Van Aert e Van Der Poel

Il Giro delle Fiandre, che tradizionalmente arriva nella prima domenica di aprile e apre la campagna del Nord, in questo 2020 stravolto dalla pandemia chiude la stagione delle grandi classiche del ciclismo. E’ la giornata della bici in Belgio e una sorta di festa nazionale che per forza di cose questa domenica sarà vissuta in maniera limitata, ma rimane una delle corse che più hanno scritto pagine epiche di narrativa sportiva. Vediamo storia, percorso, protagonisti e quote.

La storia

E’ una delle cinque classiche monumento e la sua prima edizione risale al 1913. Si disputarono due edizioni prima di una sosta fino al 1919 dovuta alla prima guerra mondiale, poi non ha mai più subito interruzioni ed è l’unica grande classica che si è disputata anche durante il secondo conflitto tra il 1940 e il 1945. I nomi leggendari nella storia sono quelli di Fiorenzo Magni, Johan Museeuw, Tom Boonen e Fabian Cancellara che hanno vinto tre edizioni ciascuno come Eric Leman e Achiel Buysse. Magni è l’unica ad avere vinto per tre anni consecutivi, dal 1949 al 1951, guadagnando il soprannome di Leone delle Fiandre. Essendo corsa che si disputa in Belgio, i ciclisti fiamminghi l’hanno fatta da padroni dal 1913 al 1948 quando solo uno straniero si impose, lo svizzero Suter nel 1923. Magni fu il primo a interrompere l’egemonia di casa ma rimane una corsa che storicamente è congeniale a belgi e olandesi. Quattro vincitori diversi negli ultimi cinque anni. Doppietta di Cancellara nel 2013 e 2014, l’ultima nella storia del Fiandre, vittoria di Alexander Kristoff nel 2015 e Peter Sagan nel 2016. Nel 2017 vittoria di Philippe Gilbert che ha restituito al Belgio una vittoria che mancava dal 2012 con Tom Boonen. Sei vincitori diversi nelle ultime sei edizioni e anche sei nazionalità diverse con Terpstra trionfatore nel 2018 e la strepitosa impresa di Alberto Bettiol nel 2019 che ha portato l’Italia al secondo posto tra le nazioni più vittoriose con 11 dietro al Belgio che ne ha 69.

Il percorso

Alcune differenze significative rispetto alle ultime edizioni, il percorso di gara è stato accorciato da 267 a 241 km e nella prima parte non troveranno più posto il Tenbosse e soprattutto uno dei simboli della corsa dei muri, il Grammont. Entra invece il Valkenberg e la parte finale rimane invariata. La corsa si infiammerà con la sequenza Kwaremont, Paterberg e Koppenberg. I muri sono 17, saranno 5 i tratti in pavè. Decisivi come sempre gli ultimi 55 chilometri, con la seconda doppia scalata di Vecchio Kwaremont e Paterberg a chiudere le difficoltà a circa 12 km dal traguardo.

I protagonisti

Erano i favoriti della Gand-Wevelgem ma hanno finito per marcarsi stretti nella fase decisiva della gara lasciando via libera a Mads Pedersen. Parliamo naturalmente di Van Aert e Van Der Poel che sono i principali indiziati per la vittoria al Fiandre e probabilmente stavolta non commetteranno lo stesso errore tattico in una gara nella quale mancheranno alcuni nomi pregiati, come Sagan e Fuglsang, impegnati nel Giro d’Italia. Di sicuro saranno protagonisti nelle azioni decisive della gara come quasi certamente vedremo Alaphilippe, che dopo avere regalato la Liegi a Roglic ha quasi ripetuto il copione esultando in anticipo anche alla Freccia del Brabante e vincendo con il brivido. Lo stesso Pedersen in un finale bloccato potrebbe essere l’outsider giusto su cui puntare, così come da seguire sono gli azzurri Trentin e Bettiol che cerca una storica doppietta anche se nel finale non è ancora esplosivo come nella passata stagione. Altri nomi di possibili protagonisti sono Andersen, Asgreen, Kung, Lampaert, Stuyven, Stybar e Mohoric.

Giro delle Fiandre 2020 quote

Le quote sono relative alle 16:45 del 14.10.2020. Potrebbero essere soggette a variazioni, verificare sempre il book di riferimento. La lista seguente è solo parziale e il gruppo Altro potrebbe non essere omogeneo.

Bet365 Snai
Van Aert 3.50 3.75
Van Der Poel 3.50 3.75
Alaphilippe 12.00 7.50
Pedersen 12.00 10.00
Andersen 19.00 15.00
Trentin 23.00 20.00
Bettiol 26.00 25.00
Asgreen 26.00 20.00
Kung 26.00 25.00
Lampaert 29.00 25.00
Stuyven 29.00 25.00
Stybar 41.00 33.00
Mohoric 41.00 50.00
Altro 7.00 10.00